Manuel Agnelli (Afterhours) canta a sua figlia

Mio figlio Thomas ha capito una cosa riguardo ai giorni della settimana. Quando è giovedì, c’è x-Factor in TV e la casa si riempie di amici di mamma e papà. Si butta una coperta per terra ed è concesso stare alzati un po’ di più e mangiare ghiaccioli e pop-corn tutti assieme e cantare più del solito. E poi ci sono Fedez (che lui chiama proprio Federico), la signora con la la bocca tutta rossa (Arisa e i suoi rossetti), quello che parla strano (Alvaro Solar) e quello coi capelli lunghi lunghi (Manuel Agnelli). E visto che questi ospiti ogni giovedì, seppur attraverso lo schermo televisivo, sono presenti a casa mia, ho pensato fosse meglio conoscerli un po’… insomma, mi pare buona creanza avere almeno un’idea basilare di chi frequenta abitualmente il mio salotto, vi pare?

manuel-agnelliIniziamo con

Manuel Agnelli

… Cantante degli Aferhours che inspiegabilmente è finito a fare il giudice qui: incredibile per un anticonformista come lui, ma tant’è (e ce lo spiega in questa intervista a Vanity Fair). Dichiara che spera in questo modo di portare un contributo nell’agevolare l’ingresso di giovani nel mondo della musica, ormai così guidato da interessi da sapere di corrotto.

La mia ambizione non è fare successo, ma usare il successo per portare in giro dei messaggi. La ragione del mio lavoro è questa, e mi rende molto più ambizioso di chi vuole solo vendere i dischi. Io i dischi non li ho mai venduti

Non gli ho chiesto molto sulla sua vita passata… d’altronde trovate tutto su internet se siete curiosi (come la sono io), ma una cosa l’ho captata, e voglio riferirvela. Ha una figlia. Si chiama Emma. Ha 10 anni. A suo dire è “strana” come lui (e a noi strano piace) e questa è una della canzoni che le ha dedicato.

Ok Manuel. Ti diamo il benvenuto a casa nostra.

Ai tempi in cui seguivo gli Afterhours ero attratta dal tormento, dal capello lungo e dalle ballate rock (come “Ballata per la mia piccola iena“). Ora sono cresciuta e felice di aver scoperto anche questo lato più casalingo… significa mica che sono maturata? o solo invecchiata?

Iscrivi a Mammaio e scarica subito la guida “Cose da fare e far fare”




Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi