Ghiaccioli fai da te

La merenda ideale? Frutta. E come convincere gli Gnomi schizzinosi a mangiarne in giusta quantità? I Ghiaccioli fai da te sono una bella, buona, gustosa, nutriente e colorata soluzione. Ecco alcuni suggerimenti.

mammaio_ghiaccioli3Prima di cominciare

Fare degli ottimi ghiaccioli richiede pochi ingredienti: acqua (o latte), zucchero (meglio se di canna, oppure miele) e l’ingrediente che dia il colore e il gusto: la frutta!

Non possono mancare gli stampini che si trovano in questo periodo in qualsiasi supermercato.

Ecco alcuni suggerimeni da pianetadonna.

Ghiacciolo al limone
Ingredienti

acqua
100 gr di zucchero
succo di limone (o arancia, pesca, ananas)

Portate ad ebollizione 450 cc d’acqua insieme a 100 grammi di zucchero e lasciate sul fuoco per 3 minuti; dopo aver spremuto un limone, aggiungete il succo filtrato con un colino allo sciroppo che si sarà raffreddato un po’.

Versate tutto negli stampini e lasciare in freezer per almeno 3 ore. Potete sostituire poi il succo di limone con del succo di arancia, di ananas o di pesca, meglio se realizzato da voi con una centrifuga (ma va bene anche il succo di frutta già fatto, purchè si aggiunga molto meno zucchero). Questi ghiaccioli si prestano benissimo per aggiungere anche frutta a pezzi (fragole, frutti di bosco, pesche, albicocche, ananas).

Ghiaccioli golosi a base di latte e frutta
Ingredienti

300 gr di latte
frutta a pezzi
2 cucchiaini di zucchero

mammaio_ghiaccioli4Un’alternativa golosa e nutriente al ghiacciolo a base di acqua è un ghiacciolo di frullato, con latte e buona frutta fresca. Il risultato sarà un dessert più cremoso ma comunque leggero e sano. Per prepararlo procedete così. Versate in recipienti da ghiaccio 200 gr di latte (intero o scremato) e fatelo solidificare in cubetti. Mettete i cubetti in un frullatore abbastanza potente e aggiungete frutta tagliata a pezzi (banane, fragole, ciliegie, lamponi) che potete anche arricchire con scagliette di cioccolata. Aggiungete poi altri 100 gr di latte (non ghiacciato) e 2 cucchiaini di zucchero. Frullate per una ventina di secondi, finchè il cubetti di latte ghiacciato non saranno spezzettati. Riempite col frullato gli stampini da ghiacciolo e lasciate riposare in freezer per una giornata. I vostri frullati da passeggio sono pronti per essere divorati!

Ghiacciolo fragola e banana
Ingredienti
2 banane
200 gr di fragole
2 vasetti di yogurt

Frullate insieme 2 banane medie e circa 200 gr di fragole con due vasetti di yogurt bianco e magro, e senza zucchero. Versate negli stampini e lasciate raffredare tutta la notte.

Ghiacciolo banana e cioccolato (che è il mio preferito)
ingredienti
2 banane
150 gr di yogurt
6 gocce di estratto di vaniglie
50 gr di cioccolato
100 gr di latte parzialmente scremato

Frullate insieme 2 banane medie, con 150 gr di yogurt e 6 gocce di estratto di vaniglia e mettete in frigo a riposare per un paio di ore. Sciogliete a bangomaria 50 gr di cioccolato in 100 gr di latte parzialmente scremato. Lasciate raffreddare 10 minuti e poi copriteci i gelati, giù formati. Rimettete in frigo tutta la notte. E buon appetito!


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi